mercoledý 12 giugno 2013

Visita al Tempio da Bologna

Giungono puntualissimi all’appuntamento con il Priore che li aspetta sul Sagrato del Tempio: sono due signore di Voghera ed un gruppo di loro amici che vogliono conoscere la città. Nove persone in tutto per i quali il Tempio si è aperto anche in giornata feriale.

L’atmosfera è quella classica delle gite, ma presto si trasforma in ammirata sorpresa, perché la storia della Chiesa Rossa è affascinante e la realtà del Tempio Sacrario della Cavalleria è unica nel suo genere, vuoi per la singolarità della destinazione, vuoi per la portata morale dell’Istituzione.

Il Priore non lesina spiegazioni ed aneddoti, e come ogni volta che ci sono visitatori, trova anche il modo di parlare di Cavalleria: questa volta tocca ad Jsbuscenskij ed all’eroismo di Savoia.

I visitatori ripartono per altre destinazioni con la soddisfazione negli occhi; anche il Priore è soddisfatto: è certo che oggi ha ben ...seminato.