giovedý 14 ottobre 2021

Festa dell'Arma di Cavalleria - Messaggio del Priore del Tempio Sacrario

Messaggio per la ricorrenza della Festa dell’Arma di Cavalleria

Voghera 30 ottobre 2021

"Gentili Patronesse e Patroni, amici e sostenitori tutti,

il 30 ottobre prossimo ricorre il 104° annuale della carica di Pozzuolo del Friuli, Festa dell'Arma di Cavalleria. Una tradizione consolidata nel tempo vuole che la ricorrenza sia solennemente celebrata anche presso il Tempio Sacrario di Voghera. Come noi tutti sappiamo, ormai da due anni siamo stati costretti a confrontarci con eventi eccezionali e gravi. La pandemia, in forte regresso, ma ancora in corso, ci costringe tuttora a subire pesanti restrizioni di quelle libertà individuali, a cui da decenni ormai eravamo abituati. L'emergenza in atto non consente celebrazioni in senso tradizionale. Siamo tuttavia preparati ad affrontare la situazione, quindi in qualche modo, in maniera ridotta ed a carattere locale, festeggeremo la ricorrenza con la tradizionale funzione religiosa. Così come è avvenuto per la celebrazione della ricorrenza della festività di San Giorgio dell’aprile scorso, all'interno dell'edificio di culto accoglieremo soltanto un numero ristretto di invitati locali. Ma per consentire a tutti coloro che lo vogliono di unirsi spiritualmente a noi per il solenne evento i momenti salienti della cerimonia saranno trasmessi, a partire dalle ore 10, sul sito FB del Priorato, su quello della Rivista di Cavalleria e su Youtube, il cui link verrà a suo tempo diffuso. Sono certo che la forzata lontananza di tutti i convenuti "virtuali", che auspico numerosi, come sempre sono stati numerosi i convenuti alle tradizionali celebrazioni, non diminuirà il senso di condivisione per i valori che il ricordo di Pozzuolo rinvigorisce in tutti noi. Parimenti la distanza imposta dalle dure leggi della pandemia non farà certo venir meno il senso di fratellanza che accomuna i cavalieri di ogni ordine e grado facendone una schiera compatta e solidale che, nella conservazione delle migliori tradizioni di valore, lealtà e fedeltà cavalleresca, traggono quella linfa vitale che consente a noi tutti di guardare con rinnovata fiducia al futuro. Inoltre, per quest’anno, al fine di sottolineare con un piccolo, ma speriamo noi tutti del Priorato, gradito segno di riconoscenza verso quanti ci sostengono materialmente con il loro contributo annuale, unica fonte di finanziamento per l’Istituto, verrà inviato in omaggio il Calendario dell’Associazione, edito dalla Rivista di Cavalleria, a tutti i Patroni. Quest’iniziativa non si sarebbe potuta realizzare senza il concreto sostegno del Presidente nazionale, Maggiore Alipio Mugnaioni, a cui va il sentito ringraziamento dei membri della giunta esecutiva e mio. Con questi sentimenti, inchinandomi reverente a quanti nei secoli sono caduti per il dovere sacro della difesa della Patria, servendo i nostri gloriosi Stendardi, formulo a tutti coloro che si riconoscono nello spirito di San Giorgio e nell'esempio degli eroi del 30 ottobre 1917, i migliori voti augurali.

Gen C.A. Paolo Bosotti Priore”